Muoversi è un bisogno primario: non si può  educare senza rispettarlo. Ma come?

Milano

29 gennaio 2018
lun 29 gennaio, ore 17.00-19.00

 a Milano
Aribac Spazio Libreria 0-14 Via Porpora, di fronte al civico 62 - 20131 Milano

Contatti
info@aribaclibreria.it - tel 02 83424141/2

Condividi



o copia e incolla l'url della pagina:

Muoversi è un bisogno primario: non si può  educare senza rispettarlo. Ma come?

Quanta prudenza e capacità di ascolto di sé caratterizza le esplorazioni dei bambini quando sono lasciati liberi di muoversi secondo la loro volontà!

Nella nostra cultura siamo abituati a commuoverci e divertirci per la goffaggine dei bambini, ma a ben vedere tali atteggiamenti e tali posture sono spesso causate da scelte degli adulti che li vogliono tenere in posizioni per le quali ancora non sono maturi.

E’ nostro compito di adulti rieducare lo sguardo e sviluppare la capacità di riconoscere la ricchezza di micromovimenti che i bambini agiscono ripetutamente per affinare la conoscenza del loro corpo e dei movimenti che può agire nel mondo intorno. Ogni bambino è competente in relazione alla maturità mentale e fisica che possiede, spetta all’adulto riconoscerne le valenze per crescerlo nella gioia dei successi anziche nella fatica inutile fatta per alzare la testa, stare seduto, camminare, quando ancora non è pronto. Ogni adulto sa bene che è impossibile sentirsi a proprio agio se non si è in una posizione di equilibrio, e ciò nonostante la nostra cultura continua a mettere in bambini in posizioni instabili che creano loro una grande fatica fisica e mentale.
Rifletteremo su alcuni punti immaginando di avere con noi due grandi studiosi di primissima infanzia: Emmi Pikler e Henri Wallon

L’incontro fa parte del ciclo IL MONDO INTORNO: un percorso articolato in 7 incontri da settembre 2017 ad aprile 2018

E’ possibile partecipare al singolo incontro.
Il percorso è organizzato dall’associazione di promozione sociale Edufrog in collaborazione con libreria Aribac e condotto da Francesca Romana Grasso, pedagogista, dottore di ricerca in Scienze dell’Educazione e studiosa di Letteratura per l’infanzia.

A chi è rivolto
per genitori, nonni, baby-sitter, educatori, insegnanti, pedagogisti, pediatri, ostetriche, psicologi, psicomotricisti, e chiunque si occupi di bambini 0-6 anni a titolo personale, professionale, di studio o di ricerca

Quota di iscrizione:
€ 15,00 per il singolo incontro, € 90,00 per l’intero ciclo. Qualora alcuni incontri non si tenessero perché non raggiunto il numero minimo (4 persone)a coloro che hanno pagato l’intero ciclo saranno restituite € 12,00.
Il costo comprende l’iscrizione all’associazione Edufrog APS.
privacy policy | cookies policy | cookies manager